La sub-irrigazione viene eseguita tramite dispersione artificiale delle acque reflue nei terreni.
L`impianto di sub-irrigazione per acque nere viene realizzato con una rete di piccoli condotti sotterranei detti reticoli disperdenti che, introdotti nel terreno permeabile o poco permeabile, favoriscono la dispersione delle acque stesse senza che sia necessario modellare in modo speciale la superficie del suolo sovrastante. La sub- irrigazione drenata è indispensabile in quei terreni dove lo scarico delle acque sui terreni superficiali possono provocare gravissimi danni sia in campo civile che in quello organico.

In fase preliminare, prima di iniziare la progettazione vera e propria di un impianto di sub-irrigazione, e` necessario studiare attentamente la morfologia del terreno e le sue caratteristiche meccaniche.
In maniera particolare, e` bene eseguire uno studio approfondito sull`idrologia di superficie e sotterranea del territorio anche meditante l`elaborazione statistica di dati pluviometrici, idrometrici e freatrimetrici, unitamente ad un`indagine geopedologica tendente ad accertare le caratteristiche fisico-chimiche dei terreni e principalmente il coefficiente di permeabilita` e la profondita` del primo strato impermeabile.

Scarica il pdf di un impianto di subirrigazione progettato secondo la Norma Europea UNI EN 12566 :

Scarica il disegno tecnico di un impianto di subirrigazione:

VANTAGGI

Gli impianti di sub-irrigazione sono particolarmente adatti per piccole e medie comunità in quanto consentono i seguenti vantaggi:

  • Semplificazione del tipo di trattamento.
  • Ottenimento di uno standard depurativo molto elevato ed eliminazione del problema di scarico dell’effluente.
  • Nessun consumo elettrico.
  • Possibilità di ampliamento dell’impianto nel tempo senza particolare aggravio di costi e con estrema facilità operativa.